Chaitra 2017 PDF Stampa E-mail
Calendario e festività - I mesi dell'anno lunare

Le festività principali del mese

Mese precedente 13 Marzo - 11 Aprile 2017   Mese seguente

 

Ugadi   29 Marzo    Capodanno, India centro-meridionale

E' celebrato principalmente in Maharashtra, Andhra Pradesh e Karnataka. Si crede che il Dio creatore del Pantheon indù, Brahma, abbia cominciato la creazione del mondo in questo giorno. E' anche l'inizio delle primavera, che è considerata la prima stagione dell'anno.

Ci si sveglia prima dell'alba, e dopo le abluzioni si decorano le porte delle case con foglie di mango. Nei villaggi si versa liquame e sterco fresco davanti alle case, poi si decora l'area con disegni floreali di farina e polveri colorate, i Rangoli. Si offrono le amarissime foglie di Neem (azadirachta indica) con melassa, a rappresentare la dolcezza e le amarezze della vita.

Gangaur  30 Marzo        Rajasthan

Questa festività rajasthana è dedicata a Gauri, una manifestazione di Parvati, la compagna di Shiva. Tradizionalmente, in realtà i riti relativi a questa festa cominciano già il giorno dopo Holi e durano 18 giorni, dei quali gli ultimi due rappresentano il culmine. E' tra le maggiori feste del Rajasthan ed è celebrata in tutte le località. Le donne sono particolarmente devote a questa dea a cui si rivolgono le ragazze da marito, sperando in una buona unione, e quelle già sposate, per il benessere delle loro famiglie. Le donne digiunano e si dipingono le mani con la henna, secondo la tecnica Mehndi.  
Statue della dea e del suo sposo sono adornate e portate in processione. Dal settimo giorno dopo Holi, le ragazze nubili cominciano a girare per le strade portando sul capo dei vasi. Tutti mettono soldi, fiori o piccoli regali nel vaso di ognuna. Al termine del periodo di festa svuoteranno il vaso e raccoglieranno il loro bottino. L'ultimo giorno le immagini della dea e del suo sposo vengono vestite e decorate e portate dalle donne sposate in coloratissima processione al fiume o alla sorgente più vicina, dove le figure vengono lasciate e salutate tra pianti e addii, come si fa con i figli che, sposandosi, partono per una nuova vita.

 

Urs Festival            29 Marzo-7 Aprile    Ajmer, Rajasthan     

Decine di migliaia di pellegrini di ogni credo e condizione, fachiri, malati, curiosi e mendicanti convergono verso la città rajasthana di Ajmer per partecipare a una delle più straordinarie celebrazioni di tutta la nazione, tenuta ogni anno in ricordo della morte del più amato santo della tradizione sufi locale, Moinuddin Chishti, invocato anche come Gharib Nawaz, benefattore dei poveri. Durante la settimana e oltre di celebrazioni, un incredibile assortimento di umanità campeggia nel Dargah, il mausoleo-santuario, offrendo fiori, preghiere, cibo, preziosi e soprattutto canti e balli al ritmo del Qawwali.

Ram Navami  5 Aprile          Festività nazionale

Il nono giorno della metà brillante, luna crescente, del mese di Chaitra, si festeggia la nascita di Rama, una delle più popolari e amate manifestazioni di Vishnu. I 9 giorni precedenti Ram Navratri - nel 2017 a partire dal 29 Marzo - sono tuttavia dedicati ai vari aspetti della Shakti, il principio femminile della divinità: i primi tre giorni a Durga, poi tre a Lakshmi e gli ultimi tre a Saraswati. La notte di vigilia dell'ultimo giorno si osserva digiuno ed il giorno della festa, dopo aver compiuto con l'adorazione e la ripetizione dei dovuti mantra, ci si reca al tempio dedicato, dove viene recitato il Ramayana, accompagnato da canti devozionali e preghiere. Le celebrazioni sono particolarmente fastose nelle città relazionate con Rama, come Ayodhya, nell'Uttar Pradesh, Rameshwaram, nel Tamil Nadu, dove si riuniscono migliaia di fedeli.

Hanuman Jayanti  11 Aprile         Festività nazionale

Nella notte di luna piena, purnima, del mese di Chaitra si festeggia la nascita di Hanuman, il potente primate che aiutò Rama nelle sue spedizioni contro le forze del male, come narrato nel Ramayana. E' tra gli Dei più amati, considerato una manifestazione di Shiva, ed è adorato come simbolo di forza fisica, di perseveranza e devozione.

Nel Ramayana si narra che a lui fu affidata la responsabilità di localizzare Sita, la moglie di Rama, rapita da Ravana, il re demone di Lanka. Il dio scimmia è celebrato ovunque ed invocato nelle avversità.

 
Guida India feed

Cerca su GuidaIndia

Mappa interattiva

Free template 'Colorfall' by [ Anch ] Gorsk.net Studio. Please, don't remove this hidden copyleft!