Artigianato dell'Uttar Pradesh PDF Stampa E-mail
L'Arte, la storia e la cultura - Artigianato

L'artigianato dell'Uttar Pradesh ha ereditato tutte le tradizioni delle dominazioni susseguitesi nei secoli e tutte le abilità delle numerosissime comunità che abitano questo grande Stato.

 

E' difficile sfuggire ai procacciatori di clienti, ingaggiati dai numerosissimi bazaar, che pullulano ad ogni angolo nei dintorni dei meravigliosi monumenti e nei centri delle città celebri di questo Stato. Ogni contatto umano, apparentemente casuale, può rivelarsi in qualunque momento come un insospettato e magari indesiderato principio di transazione commerciale, ma il fatto è che la produzione artigianale dell'Uttar Pradesh è veramente imponente ed è dunque quasi inevitabile che i numerosissimi operatori del settore facciano di tutto per accaparrarsi i possibili acquirenti battendo sul tempo la concorrenza:

I tessuti

broccato di seta zari di Varanasi Zardosi: questa antica tecnica di ricamo impreziosita da pietre incastonate, è diffusa tanto nella decorazione di tessuti quanto su accessori quali borse, cinture, elementi d'arredo. I centri principali di quest'arte sono Lucknow, Varanasi, Agra, Rampur, Bareilly e Farrukhabad, ma la troverete applicata in tutta l'India settentrionale.  
 

Per la lavorazione Zari, tessuto con ordito in filo metallico dorato o argentato, invece, i centri specializzati sono Varanasi, Mathura e Vrindaban. Sono celebri, in particolare, i broccati di seta tessuti con questa tecnica a Varanasi; i tessitori, prevalentemente musulmani, vengono chiamati Karigar, che significa semplicemente Artista.

I tessuti Jamdani, comuni anche all'artigianto del Bengala, trovano il loro centro a Tanda, distretto di Fyzabad, da cui prendono il nome di Tanda Jamdani, e a Varanasi. Si tratta di mussolina tessuta con diversi filati che si compongono in motivi floreali o geometrici tradizionali.


ChikankariChikankari: I delicatissimi ricami ombra, ottenuti con tecnica chikankari, su saris, kurtas e mussoline, sono richiestissimi in tutto il mondo, per disegni e modelli. Il centro principale di questa lavorazione è Lucknow. I motivi vengono stampati con blocchi in legno in tinte non permanenti, che verrano rimosse una volta terminato il ricamo. Questo è tradizionalmente prodotto da più persone, ognuna specializzata in uno o più tipi di punto. Se la tradizione prevedeva in origine solo il ricamo bianco su tela bianca, oggi viene prodotto in una grande varietà di sfumature, principalmente pastello. 

 

orecchini JhumkaI Gioielli


La filigrana è molto popolare in Uttar Pradesh; gli enormi orecchini a campana, jhumka, non vi deformeranno le orecchie, nè svuoteranno il vostro borsellino, perchè leggerissimi. La gioielleria con applicazioni in pietre semipreziose, Minakari, su argento e oro, con perle coltivate, quarzi e vetro è deliziosa. Firozabad è un centro importante per la produzione di braccialetti in vetro, decorati con argento e oro, perline e polveri brillanti.

 


jootisLa Pelletteria


Kanpur e Agra sono i centri principali della lavorazione delle pelletterie; sandali, scarpe, selle, giacche, guanti, borse, e un'antica tradizione di produzione di strumenti musicali. Comparate con i prezzi occidentali, queste merci sono sempre un affare. Se fino a qualche anno fa il loro design vi sarebbe forse apparso un po' improponibile, oggi troverete anche degli irresistibili Must stagionali.

 

 

I Tappeti

Varanasi, Bhadohi e Mirzapur sono i centri principali per la tessistura dei tappeti sin dall'epoca Moghul, quando i regnanti stabilirono qui laboratori per le forniture di corte.

 

I Giocattoli

Le statuine di terracotta, da collezione/giocattolo sono un souvenir economico e delizioso. Nascono come giocattoli e sono generalmente prodotte a mano in serie complete: animali, bande musicali o figure tipiche come il nababbo, la sposa, il contadino... Rivestite in stoffa con tutti i dettagli. Troverete alcuni esemplari bellissimi, ed altri eleggibili come massimi rappresentanti del kitch internazionale.   
 

I Profumi


Rosa, gelsomino, henna e vetiver sono le essenze più celebri prodotte massicciamente e sin dall'antichità in questa terra. La maggior parte della produzione va ad alimentare la gigantesca industria cosmetica indiana ed estera, ma dai grossisti si possono comprare piccole fiale o grandi flaconi di essenze pure.

 

La Pietra

Oggetti, portaceneri, candelieri, tavoli etc: piccole copie dei magnifici intarsi del Taj Mahal su una miriade di souvenirs, o direttamente la sua replica miniaturizzata, tutto prodotto con utensili che nulla devono alla tecnologia degli ultimi secoli.
 

I Metalli

L'ottone dell'Uttar Pradesh è inciso, brunito, smaltato, lavorato a sbalzo. Centro principale è la città di Muradabad, ma la lavorazione dei metalli, specialmente ottone e rame, è talmente diffusa da aver assegnato a molte casseruole e contenitori di uso domestico nazionale il nome delle varie città specializzate nella loro produzione. Le Hookhas, le pipe ad acqua, e i contenitori per il paan, Paan Dans, in argento sono delicatissimi in questa zona, ma i pezzi spacciati per antichi sono quasi sempre semplici copie.

 

La Ceramica

Le brillanti ceramiche in blu, verde, terra e arancio sono tipiche di Khurja. Ma bellissimo vasellame tradizionale si produce anche a Chunar, Lucknow, Rampur, Bulandshahr, Aligarh e Azamgarh.

 

 
Guida India feed

Cerca su GuidaIndia

Mappa interattiva

Free template 'Colorfall' by [ Anch ] Gorsk.net Studio. Please, don't remove this hidden copyleft!