Medioevo 1000 - 1498 d.C PDF Stampa E-mail
L'Arte, la storia e la cultura - Cenni di Storia

Le incursioni islamiche. I Sultanati. L'arrivo degli Europei.

 600-1000 d.C.  1000 - 1498  1500-1700: l'Impero Moghul

A partire dall'anno 1000, l'India nordoccidentale venne investita da una serie di incursioni, razzie e infine conquiste da parte delle popolazioni turcomanne che si erano insediate ed avevano ottenuto il potere nell'odierno Afghanistan. I regni Rajput tentarono di opporre resistenza, superando in alcune circostanze anche le loro proverbiali divisioni, ma inesorabilmente l'intera zona settentrionale, a partire dalla battaglia di Tarain, nel 1192, venne conquistata.

Fonte principale di informazioni sulla società Indù dell'epoca sono gli scritti di al-Biruni, uno studioso persiano che compose, al seguito del condottiero afghano Mahmud Ghazni durante le sue numerose incursioni in India, il celebre Tarikh al-Hind, Il libro dell'India, trattato fondamentale nel quale tutti gli aspetti culturali, geografici, storici e di costume del Paese vennero osservati, studiati e commentati esaustivamente per la prima volta da uno straniero.

Dopo la battaglia di Tarain anche Delhi fu conquistata, diventando da lì a poco capitale di quello che nel 1206 doveva diventare il primo Sultanato indiano. Nel 1193 fu costruita qui la prima moschea monumentale del paese, Quwwat al Islam, sulle rovine di un precedente santuario Jain. A partire dal 1300, il Sultanato si espanse verso Sud, contenendo contemporaneamente le orde Mongole che premevano da Nord-ovest, ma infine il Sultanato si disgregò a partire dal 1388, dopo la morte di Firoz Shah e l'invasione subita dieci anni dopo da parte di Tamerlano. La maggior parte dei governatori delle province ne aprofittò allora per guadagnarsi l'indipendenza, dando origine a innumerevoli piccoli regni, tra i quali nell'India centromeridionale il Sultanato Bahmani, che a sua volta, con la sua frammentazione, doveva poi dare origine ai cinque Sultanati del Deccan.

Dopo la devastazione che aveva colpito Delhi e il Nord-ovest del Paese ad opera di Tamerlano, la regione rimase in ginocchio per oltre 50 anni, fino a che nel 1450 il clan afghano dei Lodhi prese il potere a Delhi, fondando una nuova e omonima dinastia; per meglio controllare il territorio Rajput, la capitale principale del loro regno venne però spostata ad AgraContemporaneamente, nell'India centromeridionale stava assumendo grande importanza l'impero Vijayanagar, mentre nell'odierno Orissa, a Est, si impose il regno dei Gajapati. L'avvento di questi regni hindu assicurò la continuità delle tradizioni e delle istituzioni induiste nel Sud e l'Est del Paese che, nel frattempo, assimilava ed elaborava l'influenza musulmana soprattutto nell'India centrale. Splendidi esempi della cultura e dell'architettura induista medievale, sfuggiti alla tradizionale iconoclastia islamica, che si stava però assai stemperando in un'amalgama sincretica del tutto originale particolarmene nel Deccan, si possono ancora visitare a Hampi, nell'odierno Karnataka, che dell'impero Vijayanagar fu l'immensa capitale. 

Nel frattempo, a Sud nel 1498 il portoghese Vasco de Gama, dopo aver temerariamente circumnavigato l'Africa, era sbarcato a Calicut, l'odierna Kozhikode sulla costa del Kerala, aprendo così la via all'India per le monarchie europee, mentre a Nord Ovest l'attuale Uzbekistan dava i natali nel 1483 a Zahir, principe ereditario del regno di Ferghana destinato a diventare noto al mondo come Babur, tigre, e soprattutto come fondatore dell'impero Moghul.

 

Articoli correlati:

Il Medioevo nel Settentrione pre-islamico

Bappa Rawal, il Principe Rajput

Il Medioevo nel Meridione pre-islamico

Primi sovrani islamici

Le campagne di Mahmud di Ghazni

Al-Hind: la conquista islamica

L'Epoca dei Sultanati

Raziyya Sultan

Le Espressioni Architettoniche Islamiche

Vijayanagar, la Rinascita del Meridione

 

 

 

 

 

 
Guida India feed

Cerca su GuidaIndia

Mappa interattiva

Free template 'Colorfall' by [ Anch ] Gorsk.net Studio. Please, don't remove this hidden copyleft!