Anand Kumar e le 30 porte aperte PDF Stampa E-mail
Gli Indiani - Le grandi personalità
Giovedì 21 Aprile 2011 14:35

Praticamente sconosciuto ai più fino a circa 8 anni fa, il matematico Anand Kumar è ora notissimo in India, grazie al suo Super 30, un corso di 8 mesi durante i quali prepara gratuitamente - e con successo - 30 giovani talenti al difficilissimo test di ammissione all' Indian Institutes of Technology

 

Anand KumarNato nel 1973 nei sobbborghi di Patna, Bihar, da famiglia modesta, Anand frequentò le scuole pubbliche sin dall'infanzia, manifestando immediatamente un notevole talento per la matematica. Durante gli esami di diploma presentò alla commissione i suoi studi sulla Teoria dei Numeri, che vennero in seguito pubblicati in Gran Bretagna da prestigiose riviste specializzate: Anand venne invitato ad iscriversi all'Università di Cambridge. Ma la morte del padre, impiegato alle Poste, e le difficili condizioni economiche della sua famiglia gli impedirono di coronare il suo sogno accademico. Kumar continuò allora i suoi studi matematici a Patna, contribuendo al bilancio familiare come venditore porta a porta dei Papads preparati a cottimo dalla madre e con qualche ripetizione impartita agli studenti più giovani. Cominciò ad insegnare a tempo pieno nel 1997 nella piccola scuola da lui stesso fondata per preparare ai test universitari d'ammissione, la Ramanujan School of Mathematics. Studenti iscritti al primo anno: due.

Ma già l'anno dopo erano diventati 36 e dopo tre anni più di 500. Fu allora che gli si presentò uno studente tanto intellettualmente dotato quanto povero e che desiderava iscriversi al test di ammissione dell'Indian Institutes of Technology. Si sentiva ed era capacitato per superare quell'esame, la cui difficoltà e rigorosità supera in fama quelli delle più prestigiose e note università mondiali, ma non aveva il denaro per pagare nemmeno la tassa d'iscrizione alla selezione.

Fu allora che Anand Kumari pensò al Super 30: dall'Agosto 2003 la Ramanujan School of Mathematics, ora una fondazione, seleziona i 30 migliori studenti tra i 4-5mila ragazzi senza mezzi economici che ormai si presentano ogni anno; e una volta selezionati, li prepara durante 8 mesi per il test, fornendo loro il materiale scolastico necessario, vitto e alloggio. Sua madre cucina per tutti, ora. Kumari non ha ricevuto sovvenzioni di alcun genere in principio, ma anzi minacce e attentati da parte della mafia locale, e tuttora finanzia interamente il Super 30 grazie alle rette corrisposte dagli altri normali studenti della Ramanujan, rifiutando qualsiasi offerta tra le moltissime - pubbliche e private - giuntegli in proposito da quando ha raggiunto la celebrità a livello nazionale e ben oltre. Perchè tra il 2003 e il 2009, 182 studenti sui 210 preparati da Anand col programma Super 30 hanno superato il temibile test e gli ultimi due anni ce l'hanno fatta tutti e 30 e Anand Kumar è ormai notissimo.

"Quando è toccato a me, ho bussato ad ogni porta per trovare aiuto economico e poter studiare a Cambridge, ma nessuno mi ha aperto, nonostante il fatto che persino il quotidiano The Hindu avesse pubblicato la mia storia: non si fece avanti nessuno. Se Internet fosse stato già diffuso come oggi, a quei tempi, forse ce l'avrei fatta " racconta col suo sorriso timido " Adesso voglio essere io colui che apre la porta a questi ragazzi così brillanti "

 

 
Guida India feed

Cerca su GuidaIndia

Mappa interattiva

Free template 'Colorfall' by [ Anch ] Gorsk.net Studio. Please, don't remove this hidden copyleft!