Grammy postumo per Ravi Shankar PDF Stampa E-mail
L'Arte, la storia e la cultura - Musica
Lunedì 11 Febbraio 2013 08:38

A due mesi dalla scomparsa, la 55esima edizione dei Grammy Awards assegna il premio per il Miglior Album nella categoria World Music a The Living Room Session Part 1 e il Premio alla Carriera al Pandit Ravi Shankar.

 

ptravishankar300Il premio della Recording Academy per il Miglior Album di World Music, 4° Grammy ricevuto dal Pandit Ravi Shankar nel corso della sua lunga carriera, è stato ritirato ieri allo Staples Center dalla figlia Anoushka, che figurava a sua volta tra i nominati nella categoria con il suo album Traveller, insieme a Amadou & Mariam, con Folila, Daneil Ho, con On A Gentle Island Breeze, e Hugh Masekela, con Jabulani.
Solo Sabato scorso Anoushka Shankar e la sorella Norah Jones, a sua volta già vincitrice di 9 Grammy, avevano ricevuto a nome del padre anche il premio alla carriera, Lifetime Achievement, della cui assegnazione Ravi Shankar aveva avuto modo di venire a conoscenza una settimana prima della sua scomparsa, avvenuta nel Dicembre 2012.
Shankar era stato estremamente felice di aver ottenuto il prestigioso riconoscimento e aveva manifestato grande orgoglio anche per la Nomination ricevuta dal suo ultimo lavoro, registrato alla fine del 2011 nella sua casa di Encinitas, in California, con Tanmoy Bose alle Tabla: "E' emozionante vedere che qualcosa su cui si é lavorato così intensamente e che é stato pubblicato con la nostra piccola etichetta - la East Meets West Musicgiunga a ricevere un riconoscimento così importante" aveva commentato Shankar apprendendo la notizia, "Ma naturalmente sono profondamente orgoglioso anche di mia figlia Anoushka e della sua propria Nomination. Per la verità credo che se vincesse lei, terrebbe certamente un discorso assai migliore di quanto potrei fare io" aveva aggiunto con la consueta ironia.

Ha poi vinto lui, ma effettivamente è toccato a lei trovare le parole di ringraziamento sul palco dello Staples Center di Los Angeles: "Perdere contro il tuo stesso padre è OK", é tutto ciò che ha potuto commentare però una commossa Anoushka ritirando il premio postumo assegnato all'ultima opera del suo leggendario papà e Pandit.

 
Guida India feed

Cerca su GuidaIndia

Mappa interattiva

Free template 'Colorfall' by [ Anch ] Gorsk.net Studio. Please, don't remove this hidden copyleft!